La “nuova creazione” nella cristologia di Romano Guardini

di Fabio Quartieri


Il testo individua nella categoria di “Nuova creazione” uno snodo fondamentale del pensiero di Romano Guardini, rilevante (se non imprescindibile) soprattutto per cogliere la tessitura profonda che regge e unifica la sua cristologia, ma utile anche per meglio apprezzare il possibile contributo di questo “padre della Chiesa contemporanea” ad alcune sfide attuali della teologia.
«Il merito di questo ampio, meditato e profondo lavoro è l’inserirsi in un filone di rinnovata attenzione “teologica” a Guardini dopo molto ostracismo. Una davvero apprezzabile ricostruzione, che ci introduce sapientemente nell’immenso “cantiere cristologico” di Romano Guardini. Un pensatore innamorato di Cristo al punto da farne l’architrave di tutto il suo pensiero oltre che, ovviamente, il riferimento esistenziale di un’intera esistenza» (dalla Prefazione di Silvano Zucal).
Acquista