Storia della salvezza

di Mario Bracci


Il lemma Storia della Salvezza appartiene a quelle parole della fede che prendono le mosse dalla forma stessa dell’esperienza ebraico-cristiana. È un’espressione che prova a dire come la fede si dia in un percorso di umanizzazione grazioso, preceduta sempre dal dono di Dio – che ama per primo (1Gv 4,19) – e al contempo donata all’esistenza dell’uomo. Nel tentativo di dire la salvezza all’uomo contemporaneo, il Concilio Vaticano II ha fatto della storia il luogo in cui rinvenire Dio e ha detto Dio nel suo darsi in una storia. Il libro di Mario Bracci muove da questa feconda intuizione, indagando come il tessuto storico della Rivelazione abbia nella narrazione la forza con cui manifestare e rinsaldare il rapporto tra realtà e parole, ma anche come solo queste vicende per le Scritture siano la forma attraverso la quale Dio parla al mondo. Nel passato, nel presente e nel futuro per lo Spirito.
 
Informazioni sull’autore
Mario Bracci (Torino, 1973) è docente di Teologia trinitaria alla Pontificia Università Urbaniana di Roma. È membro dell’Associazione Teologica Italiana.
Acquista