La teologia nel tempo dell'evoluzione

Roma - Torre Rossa Park Hotel, 28 - 30 dicembre 2009


Presentazione

Un fatto resta inquietante e lascia con il fiato sospeso chi contempla la storia universale: tanti progressi parziali, ma quasi nessun progresso definitivo e generale. «L’homo sapiens è piuttosto mirabilmente stazionario, purtroppo paragonabile assai bene, nel suo agire e reagire, a uno di quei buoi che azionano gli argani muovendosi in circolo, senza la benché  minima intelligenza» (K. Barth).
La teologia, che nasce dall’ascolto intelligente della rivelazione di Dio, ma che necessita anche di strumenti di mediazione culturale e interagisce con la complessità dei contesti di vita, ha l’ambizione di mettere a fuoco una domanda fondamentale sull’uomo e sulla stessa natura dell’universo da cui l’uomo proviene e a cui fa ritorno.
Per comodità schematizziamo le radici che portano a questa domanda sull’uomo e quindi anche su Dio: il mondo naturale dei greci, non creato da mano umana o divina, è una realtà viva, un fuoco che si accende e spegne ad intervalli regolari; il mondo della creazione biblica ha Dio come mistero originario ed escatologico e si sviluppa in una progressiva separazione promossa da parte di Dio e in una crescente responsabilità di ritorno da parte dell’uomo; il mondo inventato e modellato dall’homo sapiens o faber è prodotto da una forza calcolante e determinante che decide direzione e senso ultimo.
In quest’ottica contestuale, il darwinismo più che una ferita narcisistica, di freudiana memoria, inferta all’uomo credente, è una domanda inevitabile alla filosofia, alla rivelazione e alla scienza sull’origine e sul destino dell’uomo e dell’universo, in sé stessi e in un eventuale rapporto con Dio, e quindi sul loro risolversi in scontati eventi seriali o sul loro aprirsi ad eventi irrepetibili e singolari.
La teologia, in ascolto di queste domande, non può limitarsi alla pura apologia della sua identità o ad un lodevole sforzo di mediazione, ma deve attrezzarsi per un dialogo rigoroso e coraggioso, capace di raccogliere la sfida di quanti, per strade diverse, sono alla ricerca della sua stessa verità, senza pregiudizi, senza arroganza e senza pretesi e ingiustificabili monopoli.
A questo vuol dare il suo contributo – con un profilo specifico nel quadro dell’ampia serie di iniziative sollecitate dal secondo centenario della nascita di Charles Darwin e dal 150° anniversario della pubblicazione de L’origine delle specie – il XX corso di aggiornamento dell’Associazione Teologica Italiana.


PROGRAMMA

Lunedì 28 dicembre

ore 16.00

A 150 anni da L'origine delle specie:

- Un'idea di uomo (PAOLO COSTA)
- Un'idea di Dio (CARLO MOLARI)


Martedì 29 dicembre


ore 9.00

Il flusso dell’evoluzione e la singolarità in teologia  (GIUSEPPE ACCORDINI)


ore 11.00

Teologia della natura - teologia della creazione (JACQUES ARNOULD)


ore 16.00


L’uomo tra “natura” e “persona”: umanesimo - post-umanesimo (ORLANDO FRANCESCHELLI –  GIOVANNI GRANDI)



Mercoledì 30 dicembre


ore 9.00

Evoluzionismo: l’impatto sull’etica (STEFANO SEMPLICI – SIMONE MORANDINI)


ore 10.30


Evoluzionismo: l’impatto sulle discipline teologiche

- teologia fondamentale (GIAN LUIGI BRENA)
- cristologia e dottrina trinitaria (MAURIZIO GRONCHI)
- antropologia teologica (MAURIZIO ALIOTTA)

* * *

NOTE ORGANIZZATIVE

Sede del corso: Torre Rossa Park Hotel (ex “Domus Pacis”), via di Torre Rossa, 94 – 00165 Roma
Per raggiungere la sede del corso: Metro Linea A (direzione “Battistini”) fino alla stazione “Cornelia”, dove si prende l’autobus n. 889/892.

Quota di iscrizione:                         €   50,00
Stanza singola + quattro pasti:        € 160,00
Stanza doppia + quattro pasti          € 110,00 a persona

Per i non pernottanti: ogni pasto € 15,00 (i pasti di cui si intende usufruire dovranno essere prenotati con l'iscrizione, entro il 27 novembre: non sarà possibile prenotarli durante il corso)

L'A.T.I. offre a cinque studenti del Secondo e Terzo Ciclo il pernottamento e l'esenzione dalla quota di iscrizione, se presentati dai Decani/Presidi delle rispettive Facoltà.


Le prenotazioni vanno effettuate entro il 27 novembre 2009 compilando la scheda allegata al pieghevole illustrativo o inviando i dati (nome e cognome, indirizzo, telefono) a:

ASSOCIAZIONE TEOLOGICA ITALIANA – Segreteria
Via del Seminario, 29
35122 PADOVA
Tel.:  049 2950811

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

versando inoltre la quota di iscrizione (ed eventualmente di pensione) tramite conto corrente postale n. 85432375, intestato a: ASSOCIAZIONE TEOLOGICA ITALIANA, o tramite bonifico (IBAN: IT8 1V0 760 112 100 000 085 432 375) con la medesima intestazione.

Scarica il pieghevole con il programma e la scheda di iscrizione in formato .pdf

Collana FORUM ATI n. 15

Associazione Teologica Italiana
FARE TEOLOGIA NELLA TRADIZIONE

Indice del Volume: Clicca qui

 

Collana FORUM ATI n. 14

Associazione Teologica Italiana
SACRAMENTO DEL MATRIMONIO E TEOLOGIA
Un percorso interdisciplinare.

A cura di V. MAURO (Forum ATI 14), Glossa, Milano 2014, € 25,00.

Anticipazione: Osservatore Romano

 

RASSEGNA DI TEOLOGIA

Rassegna di Teologia è la rivista trimestrale, curata dai padri gesuiti della Sezione San Luigi della Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale (Napoli), che ospita tra le sue pagine il Forum dell’A.T.I.

Per maggiori informazioni: www.rassegnaditeologia.it

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sull'utilizzo dei Cookie puoi trovarle nella nostra Cookies Policy.

Accetto i Cookie da questo sito