Errore
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/u04zbghc/domains/teologia.it/public_html/images/xxi-congresso/1-giorno
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/u04zbghc/domains/teologia.it/public_html/images/xxi-congresso/2-giorno
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/u04zbghc/domains/teologia.it/public_html/images/xxi-congresso/3-giorno
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/u04zbghc/domains/teologia.it/public_html/images/xxi-congresso/4-giorno
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/u04zbghc/domains/teologia.it/public_html/images/xxi-congresso/5-giorno
Notice
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/xxi-congresso/1-giorno
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/xxi-congresso/2-giorno
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/xxi-congresso/3-giorno
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/xxi-congresso/4-giorno
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/xxi-congresso/5-giorno

XXI Congresso Nazionale ATI
TEOLOGIA DALLA SCRITTURA.
 Attestazione e interpretazioni
Corato - Andria-Castel del Monte  7-11 settembre 2009

 

Programma

Cronaca dei lavori congressuali:

Lunedì 7 settembre 2009

Si è aperto nel pomeriggio di lunedì 7 settembre 2009, al “Park Hotel Castel Del Monte” (Andria – Bat), nella suggestiva cornice del castello federiciano, il XXI Congresso Nazionale dell’Associazione Teologica Italiana. I circa centocinquanta partecipanti, teologi e teologhe da varie regioni d’Italia, hanno iniziato così cinque giorni di riflessione sul rapporto tra Bibbia e teologia.
Dopo i saluti delle autorità – l’arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, mons. Giovan Battista Pichierri; il vescovo di Andria, mons. Raffaele Calabro; l’assessore al personale del comune di  Andria, dr. Antonello Fortunato; il Sig. Luigi Perrone, sindaco di Corato; l’assessore alla trasparenza e alla cittadinanza attiva della Regione Puglia, dr. Guglielmo Minervini; il preside della Facoltà Teologica Pugliese, Mons. Salvatore Palese – il presidente dell’Associazione Teologica Italiana (ATI), Piero Coda, ha avviato i lavori motivando la scelta del tema (anzitutto la necessità di chiarire i diversi modi in cui i teologi si accostano al testo biblico) e richiamando il fatto che il compito di “fare teologia” (ossia: pensare la fede) non è riservato a preti e vescovi, ma è proprio di ogni cristiano, in forza del battesimo e dell’appartenenza ecclesiale. Di fronte al rimprovero di “latitanza” o “poco coraggio” che da alcuni viene rivolto ai teologi, Coda – richiamandosi anche a quanto scritto da Benedetto XVI nella sua ultima enciclica – ha sollecitato un nuovo slancio di pensiero. La teologia non deve dimenticare di essere “profezia”, nella forma della riflessione critica e argomentata.
All’introduzione proposta da Carmelo Torcivia – la riflessione teologica ha a che fare con la Sacra Scrittura perché ha che fare con l’esperienza ecclesiale nella sua globalità – è seguita la relazione di Marcello Neri, incentrata sull’idea per cui la rivelazione di Dio si dà nella forma della testimonianza affidata anche a un “testo scritto”.  Di conseguenza, essa non prevede una struttura costituita una volta per sempre, che si dovrebbe poi rivestire di forme differenziate. La Sacra Scrittura, proprio in quanto “testo che attesta”, mostra come la verità venga colta nell’atto in cui ad essa si dà credito.

Il pomeriggio inaugurale è stato arricchito dalla proiezione di un significativo saluto del Card. Carlo Maria Martini, videoregistrato per l'occasione.

 

 

 

 

 

Galleria fotografica

Fare clic su un'immagine per visualizzarla nelle sue dimensioni effettive.

{gallery}xxi-congresso/1-giorno{/gallery}


 

Martedì 8 settembre 2009

Sono proseguiti, al “Park Hotel Castel del Monte” (Andria – Bat), i lavori del XXI Congresso Nazionale dell’Associazione Teologica Italiana, cominciati il 7 settembre, sul tema del rapporto tra Bibbia e teologia.
La giornata è cominciata con l’eucaristia presieduta da Mons. Bruno Forte, teologo e arcivescovo della diocesi di Chieti-Vasto, presidente della Commissione Episcopale della CEI per la Dottrina della Fede, l’Annuncio e la Catechesi, oltre che socio dell’ATI. Egli ha offerto ai circa centocinquanta partecipanti, un’omelia densa intorno a tre idee fondamentali: il Dio Padre di Gesù Cristo come Dio che parla; il genere umano, capace di ascoltare e liberamente accogliere il Verbo di Dio; infine, il “luogo” dove, nella storia, queste due libertà possono corrispondersi.

Il seguito della mattinata è stata dedicata all’ascolto e alla discussione della relazione di Massimo Epis, teologo di Bergamo,  dedicata a spiegare come “la teologia non è tale se non è biblica, perché la fede non è autentica se non è conforme alla verità attestata nella Scrittura”. La scelta di lasciare un tempo ampio al dibattito si è mostrata assai utile: la discussione che si è aperta ha mostrato grande vivacità e coinvolgimento. Nel pomeriggio, dopo una visita dei congressisti al castello federiciano, si sono svolti i lavori di gruppo su temi più specifici (l’interpretazione di alcuni particolari testi biblici, il dialogo ecumenico e la riflessione su Maria, la questione della tradizione): in questo modo la possibilità di scambio e di confronto si è notevolmente moltiplicata.

Galleria fotografica

Fare clic su un'immagine per visualizzarla nelle sue dimensioni effettive.

{gallery}xxi-congresso/2-giorno{/gallery}

 

Mercoledì 9 settembre

La terza giornata del XXI Congresso Nazionale dell’ATI si è aperta con la Messa presieduta da Mons. Mariano Crociata, segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana e membro dell’Associazione stessa, che ha portato l’attenzione e le attese della chiesa italiana per l’evento e più in generale per il contributo dei teologi, incoraggiandoli a “stare, in maniera significativa ed efficace, dentro il dibattito culturale non solo accademico ma anche sociale”.

I lavori congressuali si sono sviluppati in un’intensa mattinata di ascolto, con quattro relazioni che hanno sondato nella storia e nella tradizione alcuni “modelli di teologia a partire dalla Scrittura”: Origene, presentato dal prof. Antonio Montanari, docente alla Facoltà Teologica di Milano; Agostino interpretato dal prof. Luigi Alici, docente di filosofia all’università di Macerata e già presidente nazionale dell’Azione Cattolica; san Tommaso d’Aquino, da parte di mons. Piero Coda, presidente dell’Associazione stessa; infine Lutero, riletto dal prof. Fulvio Ferrario, ordinario di teologia sistematica presso la facoltà valdese di teologia a Roma, che ha consentito così un interessante confronto ecumenico.

Nel pomeriggio, la regione Puglia e le istituzioni locali – ospiti attente al Congresso – hanno organizzato per i partecipanti la visita delle suggestive cattedrali romaniche di Bitonto e Trani, sigillando la giornata offrendo la cena e il concerto del soprano Viviana Tinelli.
Al culmine della giornata si è voluto festeggiare il gesuita p. Saturnino Muratore, fin dagli inizi attivo membro dell’Associazione, della quale è stato anche vicepresidente, riconoscendo così il suo impegno per la teologia in Italia come insigne studioso e animatore della rivista Rassegna di Teologia.

 

Galleria fotografica

Fare clic su un'immagine per visualizzarla nelle sue dimensioni effettive.

{gallery}xxi-congresso/3-giorno{/gallery}

 

Giovedì 10 settembre

Nella quinta giornata del Congresso, dopo la celebrazione della Messa presieduta da Carlo Molari, il prof. André Wénin, esegeta dell’università cattolica di Lovanio, ha tenuto una relazione sul tema: “Approccio letterario e teologia biblica. Riflessioni a partire dal primo Testamento”. Applicando il metodo narrativo all’analisi del testo biblico ha mostrato come dal racconto possa emergere una teologia. L’interpretazione del brano di Genesi 12 ha suscitato un vivace confronto che ha mostrato l’opportunità della partecipazione attiva dei biblisti.

La seconda serie di lavori di gruppo ha caratterizzato il pomeriggio, attraverso quattro “Comunicazioni” (ciascuna ripetuta due volte per dare la possibilità di una maggior partecipazione e un diretto coinvolgimento di tutti). Si è scelto di affrontare alcuni “casi” concreti in cui già si trova in atto una declinazione del nesso Teologia-Scrittura, per potervi riflettere criticamente. Sono state presentate anzitutto due figure emblematiche della teologia contemporanea: J. Ratzinger, da parte del prof. Andrea Bellandi (Linee direttrici della comprensione ratzingeriana della Scrittura, a partire dal “Gesù di Nazaret") e il gesuita H. De Lubac, ad opera di Roberto Repole (“L’uno e l’altro testamento...”. Henri de Lubac e la riscoperta dell’esegesi spirituale). Accanto a snodi di attualità: Il rapporto Scrittura-Tradizione-Magistero nei documenti del dialogo luterano-cattolico (Angelo Maffeis) e Sociologia del cristianesimo primitivo ed ecclesiologia del Nuovo Testamento (Serena Noceti).

Come di consueto, al cuore dei lavori, si è tenuta l’Assemblea dei soci, che ha fatto il punto sulle cammino associativo e sulle proposte in cantiere.


Galleria fotografica

Fare clic su un'immagine per visualizzarla nelle sue dimensioni effettive.

{gallery}xxi-congresso/4-giorno{/gallery}

 

Venerdì 11 settembre

L’ultimo giorno giorno del congresso si è aperto con la Messa presieduta dall’Arcivescovo di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci. I lavori congressuali sono così culminati nella relazione di Giacomo Canobbio, già presidente dell’Associazione: Scrittura e teologia. La Chiesa “luogo” dell’interpretazione. Superando la pregiudiziale separazione tra scrittura e teologia ha argomentato come la Chiesa sia il “luogo” adeguato per l’interpretazione della Scrittura nello Spirito, all’interno della quale la teologia svolge il compito della riflessione critica. Un intervento denso e puntuale che ha argomentato in modo originale il tema in esame.

L’apprezzamento generale è stato esplicitato dalla voce autorevole di Severino Dianich che ha indicato nel XXI Congresso uno dei convegni meglio riusciti dell’Associazione.


Galleria fotografica

Fare clic su un'immagine per visualizzarla nelle sue dimensioni effettive.

{gallery}xxi-congresso/5-giorno{/gallery}

 

Link a notizie sul convegno


Avvenire 1 (9.09)

Avvenire 2 (10.09)

Avvenire 3 (10.09)

Avvenire 4 (10.09)

SIR 1

SIR 2

Fidest

Zenit

Asca

Radio Vaticana

Liturgia Giovane

http://adydon.blogspot.com/2009/09/don-adrian-mons.html

http://spazioblog.progettoculturale.it/?p=822

Il Foglio (09.09)

Collana FORUM ATI n. 15

Associazione Teologica Italiana
FARE TEOLOGIA NELLA TRADIZIONE

Indice del Volume: Clicca qui

 

Collana FORUM ATI n. 14

Associazione Teologica Italiana
SACRAMENTO DEL MATRIMONIO E TEOLOGIA
Un percorso interdisciplinare.

A cura di V. MAURO (Forum ATI 14), Glossa, Milano 2014, € 25,00.

Anticipazione: Osservatore Romano

 

RASSEGNA DI TEOLOGIA

Rassegna di Teologia è la rivista trimestrale, curata dai padri gesuiti della Sezione San Luigi della Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale (Napoli), che ospita tra le sue pagine il Forum dell’A.T.I.

Per maggiori informazioni: www.rassegnaditeologia.it

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sull'utilizzo dei Cookie puoi trovarle nella nostra Cookies Policy.

Accetto i Cookie da questo sito