Associazione Teologica Italiana
La cristologia contemporanea
G. Iammarrone (a cura di)

Atti del I Corso di Aggiornamento tenutosi a Roma nei giorni 3-4 gennaio 1991.

«Incipiendum est a medio, quod est Christus». Accogliendo questo invito di san Bonaventura, l’Associazione Teologica Italiana ha dato avvio ai corsi di aggiornamento per docenti di teologia dogmatica proprio con la trattazione della cristologia contemporanea. Decisione peraltro in consonanza con l’orientamento prevalente della riflessione teologica attuale, da Barth e Guardini a Rahner e von Balthasar, che ha insistito su un «ricentramento cristologico» della vita di fede e dell’attività teologica. Il libro raccoglie le relazioni del corso citato svoltosi al Seraphicum di Roma nel gennaio del 1991. Esso offre una vasta panoramica degli approcci cristologici più recenti nelle varie aree linguistiche e culturali: quella europea e italiana (A. Moda); quella anglofona: Usa, Gran Bretagna, Africa e Asia di lingua inglese (J. Dupuis); quella spagnola e latino­americana (G. Iammarrone). Completano la rassegna gli interventi della tavola rotonda sul tema «Proposte di cristologia oggi in Italia» (A. Amato, M. Bordoni, B. Forte, S. Rostagno). Uno sguardo d’insieme con una prima valutazione del contenuto del libro viene offerto dall’introduzione di G. Iammarrone.
L’utilità di quest’opera deriva non solo dall’opportunità che essa offre di individuare e seguire le linee di sviluppo della cristologia attuale, ma anche dai molti stimoli e fermenti in essa presenti, che portano a continuare ed approfondire la riflessione avviata e quindi ad inserirsi attivamente nello sviluppo ora accennato degli studi cristologici.

 

La cristologia contemporanea

ISBN 88-250-0087-1
Studi religiosi
Ed. Messaggero Padova 1992
Pag. 441 – L. 38.000